I miei primi quarant’anni_ personal speeches

Lascia un commento
personal speeches

xIMG_3750 rid

Il giorno di San Lorenzo, 10 agosto, sono scattati i 40!
Un numero che visto scritto fa sorridere e disperare allo stesso tempo. Ho vissuto davvero tutti questi anni? Ma come è possibile solo quaranta se la mia sensazione è quella di aver vissuto mille vite tutte diverse?

Se tutto andrà bene, posso forse credere di essere a metà del mio viaggio e inevitabilmente questo traguardo porta a tirare le somme di ciò che si è stati. Quanti sogni sono riuscita a realizzare? Quanti ancora rimangono da desiderare? Quanti di nuovi ne nasceranno?

La cosa che più mi inorgoglisce è che ora sono proprio la persona che desideravo essere, non cambierei i miei sbagli, i miei dolori, le mie conquiste, le mie gioie, i miei incontri.

L’unica tensione nasce dalla percezione dell’immagine esteriore che non corrisponde a quella interiore e porta a momenti di grande imbarazzo come quando al supermercato, la cassiera si rivolge a te dicendoti: – SIGNORA!!
E tu spaesata ti guardi intorno per capire se si stà rivolgendo a qualcuno alle tue spalle… poi terrorizzata dal fatto che ci sei solo tu (che ti senti una quindicenne), rassegnata e incredula, chiedi: – Scusi parla con me?!

É nata la voglia di ricercare un contatto con la mia adolescenza, ritrovando cimeli che ormai sono feticci. Ho riflettuto su quanti semi all’epoca ci fossero di ciò che sarebbe stato.
La musica ha la capacità di proiettarti indietro o avanti come una macchina del tempo.
L’album che più ho ascoltato nella mia vita, per tutti gli anni di studi all’Istituto d’Arte, un video che adoravo e guardavo senza mai stancarmi, un walkman logoro, una bic, la prima macchina fotografica regalatami dal mio adorato nonno. Mi rendo conto che solo le persone della mia generazione ormai possono emozionarsi guardando questi oggetti e così sorrido dicendomi: – Roberta sei davvero una giovane vecchia!

 

The day of Saint Lawrence, August 10, i turned 40!
A number seen written makes you smile and despair at the same time. I really lived all these years? But how can be only forty if my feeling is to have lived a thousand lives all different?

If all goes well, maybe I can believe i’m in the middle of my trip and this goal, inevitably, leads to sum up what has been. How many dreams have  How many dreams I was able to realize? How many still remain to be desired? How many new will be born? 

The thing I am most proud of is that I’m now just the person I wanted to be, I would not change my mistakes, my sorrows, my achievements, my joys, my meetings.

The only tension arise from the perception of the exterior image that does not match the inner and leads to moments of great embarrassment as when at the supermarket, the cashier will appeal to you by telling you: – LADY!!
And you, disoriented, look around to see if she is speaking to someone behind you … then terrified by the fact that there is only you (you feel a fifteen), resigned and incredulous, ask: – Excuse me are you talking to me?!

I wanted to search for a contact with my adolescence, finding memorabilia that now are fetishes. I thought about how many seeds at the time there were about what it would be.
The music has the ability to project yourself backward or forward as a time machine.
The album I listened to the most in my life for all the years of study at the Art Institute, a video that I loved and watched over and over without ever been tired of it, a worn Walkman, a bic, the first camera given to me by my beloved grandfather.
I realize that only people of my generation can now get excited looking at these objects and so I smile and said: – Roberta you really are a young old lady!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...