l’odore delle ossa in tour_ about me

Lascia un commento
about me

espressioni-2016-facce-orizzontale-e1460641174378

2016 edition of Espressioni Film Festival,  travelling video dance created by Perypezye Urbane and carried out in collaboration with Associazione K.

Edizione 2016 di Espressioni Film Festival, rassegna itinerante di video-danza ideata da Perypezye Urbane e curata da Associazione K.

 

Il festival, con formula itinerante, prevede diverse tappe e sarà ospitato nel corso del 2016 in rassegne ed eventi in diverse città italiane e straniere:

  • Bolzano – 18-30 luglio – Festival Bolzano Danza – Teatro Comunale – Bolzano
  • Gravina (BA) – 1-4 settembre – Festival Internazionale Gravina Murgia Danza – Gravina in Puglia (BA)
  • Forte Marghera (VE) – 7-11 settembre – Electro Camp – C32 performingartworkspace – Forte Marghera (VE)
  • Crema – 17 settembre-2 ottobre – Espressioni Film Festival – Teatro San Domenico – Crema
  • Pavia – novembre – Icantieri – Pavia
  • Milano – dicembre – Teatro CRT – Milano
  • Berlino (Germania) – data in via di definizione – Berlino, Germania
  • Kinosaki (Giappone) – data in via di definizione – Kinosaki International Arts Center – Kinosaki, Giappone

Sono inoltre già previste due tappe nel 2017:

  • Catania – 4-7 gennaio – Scenario Pubblico – Catania
  • Faenza (RA) – dicembre – WAM! Festival – Faenza

 

Durante le tappe del festival saranno proiettati i video selezionati con il bando:

  • Marco Monfredini Per non perdermi | Not to get Lost
  • Gabriele Ottino ∆ You Can Use Your Light Very Well
  • Lucia Moretti/Chiara Silvestri/Vanni Vallino Stillnext
  • Augenblik /si:/
  • Michele Manzini Snags in Palladio
  • Bianca Serena Truzzi È tutto nella pancia
  • KRÅK_collettivo onomatopeico L’odore delle ossa
  • Salvatore Insana Distance
  • Amalie Vieslev Exchanging Experiments
  • Marianna Andrigo/LeStraniere how to disappear completely
  • Elvira Frosini/Kataklisma Italia

e inoltre un video realizzato per il progetto RootsMe Berlin di Perypezye Urbane:

  • Marusa Ronchi Dance with me in Berlin.

i doni di Flo_ about me

Lascia un commento
about me

VerdeComeCielo_01VerdeComeCielo_39
VerdeComeCielo_38 VerdeComeCielo_37 VerdeComeCielo_36 VerdeComeCielo_35 VerdeComeCielo_34 VerdeComeCielo_33 VerdeComeCielo_32 VerdeComeCielo_31 VerdeComeCielo_29 VerdeComeCielo_27 VerdeComeCielo_25 VerdeComeCielo_22 VerdeComeCielo_21 VerdeComeCielo_18 VerdeComeCielo_17 VerdeComeCielo_16
VerdeComeCielo_13 VerdeComeCielo_11 VerdeComeCielo_10 VerdeComeCielo_09 VerdeComeCielo_02

photo © Floriana Riccio

Grazie a super Flò (Floriana Riccio) che precisa e puntuale, produttiva e collaborativa, invia in giornate un po’ grigine doni preziosi che riportano il sole. 

Il suo sguardo è qui in verde come cielo_ 30 luglio 2016_ Casa Campia Revò TN.

Le installazioni visibili in Casa Campia sono di Federico Lanaro per Radici, con Dogukan BelozogluGardumi & Degasperi e Roberta Segata.

 

e verde come cielo fu_ about me
verde come cielo 2_ about me
verde come cielo_ roberta segata workshop INFO

e verde come cielo fu_ about me

comment 1
about me

IMG_5628 IMG_5629 IMG_5630photo © Floriana Riccio

Un incontro di “sentire” e personalità differenti,
intrecci che si mescolano per dare forma a pensieri, riflessioni.
Immagini che hanno raccontato consciamente o inconsciamente.

Grazie alle persone che hanno voluto far parte di questa giornata e un grazie specialissimo a super Flò (Floriana Riccio)!!!IMG_5641

 

 

Oggi invece primo sopralluogo per conoscere la mia “nuova casa” e le persone che la condivideranno (GAP), ma questa è un’altra storia… coming soon!

 

Le installazioni visibili in Casa Campia sono di Federico Lanaro per Radici, con Dogukan BelozogluGardumi & Degasperi e Roberta Segata.

verde come cielo_ about me

comments 2
about me

backstageverde come cielo workshop finalizzato alla conoscenza del corpo e il suo utilizzo in ambito fotografico

Il corso condotto da Roberta Segata rientra nella sua metodologia di lavoro, il suo approccio e la sua poetica in campo artistico.
Si indagherà il possibile uso del corpo in fotografia. 

Non sarà un workshop di tecnica fotografica, ma l’opportunità per apprendere come dare forma a un’idea coinvolgendo figura umana, natura e composizione.
Si prevede una prima fase tecnica di esercizi pratici corporei, in relazione all’ambiente (naturale o artificiale), per poi passare ad una seconda fase rivolta alla sperimentazione creativa utilizzando come mezzo fotografico il proprio cellulare.
La fotografia è alla portata di tutti, ognuno possiede un telefono e lo utilizza anche per catturare attimi della propria visione, oltre che per comunicare con gli altri. Quanta forza e possibilità comunicative ha l’immagine, anche la più semplice? Come può essere costruita con maggior consapevolezza? Si può cambiare o indagare una nuova prospettiva di percezione, il cielo può essere verde.

Rivolto a chiunque abbia voglia di mettersi in gioco per conoscere una nuova e personale visione. Il corso si svolgerà all’aperto e in caso di maltempo all’interno degli spazi di Casa Campia, Revò TN, Italy.

Costo 30 Euro a persona

sabato 30 luglio 2016

Orario 10.00_18.00 (7 ore di lavoro totali)

10.00_13.00 parte dedicata all’esplorazione e coscienza del corpo come mezzo espressivo. Si consiglia abbigliamento comodo.
Pausa pranzo
14.00_ 18.00
 parte dedicata a esercizi compositivi fotografici con l’utilizzo della fotocamera del telefono cellulare, condivisioni e riflessioni, indicazioni personali e di gruppo nella revisione di tutto il materiale prodotto. Munirsi di telefono cellulare con fotocamera.

Posti limitati, necessaria la prenotazione info e iscrizioni: Biblioteca di Revò tel. 0463 432715

Tutti sospettati e il colpevole?_ about me

Lascia un commento
about me

IMG_5256 copy13557789_1029891607101103_ copy
13599920_1029430273813903_ copy IMG_5241 copy IMG_5247 copy
IMG_5254 copy
IMG_5260 copy IMG_5264 copy 13600326_10208958236700715 copy13529092_1029875357102728_ copyIMG_5268 copy
13600311_1029875340436063_ copyIMG_5271 copy
photo inaugurazione 2 luglio 2016

Tutti sospettati e il colpevole? Trova indizi, recati sul luogo, raccogli informazioni poi fai rapporto.

Noi siamo lì fino al 4 settembre e tu dove sei?

 

RADICI_ Dogu, Lanaro, Gardumi&Degasperi, Segata_ 2 luglio- 4 settembre 2016_ Casa Campia, Revò TN
Il tema della mostra intende indagare, attraverso quattro ricerche differenti, il confronto artistico contemporaneo con gli elementi naturali – fuoco, terra, aria e acqua. Le diverse opere evidenziano approcci e medium artistici diversi: dalla pittura passando per la scultura, l’installazione, la fotografia e il video
orario: da mercoledì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 15.00 alle 21.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: 2 Euro
vernissage: 2 luglio 2016. ore 18
curatori: Alessandra Benacchio  
autori: Gardumi&Degasperi, Dogukan Belozoglu, Federico Lanaro, Roberta Segata
note: Il catalogo della mostra verrà presentato mercoledì 10 agosto nel giardino di Casa Campia alle ore 18.00, alla presenza della curatrice e degli artisti
genere: fotografia, arte contemporanea, collettiva

RADICI, Dogu, Lanaro, Gardumi, Segata_ about me

comments 2
about me

LANARO Federico Lanaro

SEGATA GARDUMI Simone GardumiDOGU  Dogu

13503102_1025142080909389_5026941016346850379_o

RADICI. Dal 2 luglio al 4 settembre 2016 la mostra negli spazi di Casa Campia a Revò (TN).

Inaugurazione sabato 2 luglio alle ore 18.00.

Dal 2 luglio al 4 settembre 2016 gli spazi di Casa Campia a Revò (TN) ospitano la mostra RADICI. Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Revò e curata da Alessandra Benacchio, la mostra si snoda nei piani nobili dell’antico palazzo attraverso un percorso di lavori degli artisti Dogukan Belozoglu, Federico Lanaro, Gardumi & Degasperi e Roberta Segata. Il tema della mostra intende indagare, attraverso quattro ricerche differenti, il confronto artistico contemporaneo con gli elementi naturali – fuoco, terra, aria e acqua. Le diverse opere evidenziano approcci e medium artistici diversi: dalla pittura passando per la scultura, l’installazione, la fotografia e il video. In RADICI le forze della natura sono parte indiziale all’interno delle opere e stimolano differenti riflessioni, a partire dall’ambiente in cui viviamo e del nostro ruolo (attivo o passivo) nell’occuparlo. Ad ogni artista è stato dedicato uno spazio di Casa Campia e una “radice”, intesa come sottotraccia di quattro ricerche personali. Dogukan Belozoglu (fuoco) rilegge con il suo alter ego le memorie e le tradizioni del Trentino, Federico Lanaro (terra) pone nelle sue opere l’attenzione sul rapporto uomo-natura, Gardumi&Degasperi (aria) stimolano una riflessione sul peso dell’intervento umano nelle tradizioni, sull’intangibilità dei nostri pensieri e delle nostre azioni quotidiane, Roberta Segata (acqua), attraverso la fotografia e il video compie un’operazione introspettiva e allo stesso tempo di ritorno alle origini.

In RADICI le quattro forze si posizionano all’interno delle diverse narrazioni, nel significato e nel significante delle opere. La mostra verrà inaugurata sabato 2 luglio alle ore 18.00 e rimarrà aperta con i seguenti orari: da mercoledì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 15.00 alle 21.30. Per info: casacampia.revo@gmail.com.

Il catalogo della mostra verrà presentato mercoledì 10 agosto nel giardino di Casa Campia alle ore 18.00, alla presenza della curatrice e degli artisti. Sono invece aperte le iscrizioni per il workshop “Verde come cielo” sull’uso del corpo in fotografia, a cura di Roberta Segata, che si terrà sabato 30 luglio dalle 10.00 alle 18.00. Per info e iscrizioni: biblioteca di Revò, tel. 0463 432715.